venerdì 8 febbraio 2008

The Gap ModelMaker

lunedì 24 dicembre 2007

remembers

ho visto un programma sull'arrivo dei supermercati in Italia (della serie importiamo anche qui l'"american way of life").

Mi ha fatto ricordare quando ha aperto qui vicino l'ipermarcato Carrefour (poi diventato Euromercato e poi di nuovo Carrefour).
Erano i primi anni '70 e fu un grande evento.
Noi ragazzini ci andavamo quasi tutti i giorni per rimirare questa meraviglia.
Ma il fatto più sensazionale avvenne dopo un anno, al primo anniversario, quando, per la prima volta, fece la sua comparsa il sistema 3x2, 3 pezzi al prezzo di 2, in pratica ti faccio uno sconto del 33% ma tu me ne paghi 2.

Si videro scene turche, donne che si accapigliavano, inservienti che uscivano dal magazzino coi bancali di olio Olita letteralmente assaliti dai clienti.

Alla fine dovettero intervenire in forze i carabinieri per riportare un po' d'ordine.

In questa follia collettiva, i marpioni di Carrefour riuscirono a vendere cose incredibili, come il "famoso" Turchetto, una specie di brandy inverosimile che non meritava nemmeno l'etichetta brandy.

Ancora oggi, sono sicuro, in molte cantine dei dintorni ci saranno ancora almeno una o due bottiglie di turchetto (che per berlo ci voleva un certo coraggio), a perenne ricordo di quell'evento.

lunedì 17 dicembre 2007

Consumatori

A proposito di petizioni, vorrei segnalare il sito www.generazioneattiva.it che si occupa di consumatori e tra l'altro, è aggiornato sulle petizioni interessanti l'Italia.

Siamo tutti consumatori, la classe emergente del 3° millennio, poco importa se nello scorso millennio eri imprenditore (una volta si diceva padrone), lavoratore, produttore , commerciante, artigiano, fancazzista o quant'altro, oggi siamo tutti consumatori, carne da macello per i creatori di pubblicità.

Generazione Attiva
(Scarica il bottone dal sito www.generazioneattiva.it o dal sito
astalalista free gadgets)

Perciò ben vengano questi siti che si occupano di noi.

Utili le News Consumatori ed il servizio Segnala pubblicità ingannevole dove crocifiggere chi cerca di abusare dei poveri consumatori.

crocifiggere è un termine un po' brutale ma appropriato, anche se siamo a Natale e non a Pasqua.

A proposito di consumatori non si può dimenticare il Blog di Beppe Grillo, ormai diventato bestia nera dei politici italiani, che ha collezionato negli ultimi tempi, dopo il V-Day (vaffanculoday) le peggiori accuse possibili ed immaginabili (di essere qualunquista, di usare il proprio sito come merchandising per fare soldi, di essere taccagno (da buon genovese) eccetera.

Iscriviti al Vaffanculo Dayhttp://www.beppegrillo.it/vaffanculoday/index.php?id=vday
(Scarica il bottone dal link qui sopra o dal sito
astalalista free gadgets)

Di sicuro abbiamo dovuto aspettare Beppe Grillo, e non qualche politico, per sentire un intervento calzante all'assemblea degli azionisti di Telecom.

In ogni caso il suo Blog è uno sei più visti al mondo, ci sarà un motivo.

Petizioni

Ci sono su Internet molte petizioni interessanti, alle quali si può aderire senza grande sforzo, seplicemente aderendo on-line.

Sul sito www.petitiononline.com puoi firmarle oppure, se vuoi, puoi anche creare una nuova petizione.

Ovviamente, se il tuo interesse è per una petizione per far smettere di abbaiare il cane dei vicini, fai prima a fare il giro dei vicini (ma dovresti anche, per correttezza, impegnarti ad insegnare a leggere al cane), se invece si tratta si un interesse maggiormente condiviso, puoi creare la tua propria petizione.

Recentemente ho aderito alla petizione sulla "Liberalizzazione nel campo del Software per Personal Computer" al Parlamento e Governo della Repubblica Italiana

In pratica, se acquisto un computer perchè sono obbligato ad ingrassare Microsoft acquistando anche una licenza Windows?




Basta all'obbligo di acquisto delle licenze d'uso del software con il personal computer! I cittadini italiani vogliono poter scegliere.
(esempio: se desiderano installare GNU-Linux sui loro personal computer da tavolo o portatili non vogliono dover pagare la licenza di Vista!)

Occorre una legge che contenga le seguenti norme:

1) Nella vendita di personal computer il prezzo dell'hardware deve essere riportato con voce distinta rispetto al prezzo della licenza d'uso del software eventualmente in dotazione.

2) E' consentito all'utente di rinunciare all'acquisto della licenza per il software e pagare solamente il prezzo dell'hardware.

3) Il prezzo indicato per la licenza d'uso del software deve essere realistico.

Il testo completo della proposta, cosi' come le motivazioni e le previsioni degli effetti sono pubblicati in: http://www.nonsiamopirati.org/4bersani.html

Vedi il manifesto http://www.nonsiamopirati.org/manifesto.html a cura dell'"Intellectual Liberation Front - Fronte di Liberazione Intellettuale".





Ho inoltre firmato la "Petizione Europea per liberalizzare l'uso del WI-MAX" al Ministero delle Comunicazioni

Petizione da firmare adesso (se vuoi) perchè proprio adesso sta per iniziare in Italia l'introduzione del WI-MAX

sottoscrivi la Petizione

A proposito di Windows

Le versioni di Windows si succedono ma, nonostante il DVD dell'ultima versione, almeno una cosa continua a mancare, una shell più comoda del file manager.

Sarà questione di gusti, ma personalmente trovo molto scomodo questo file manager che apre finestre a cascata e preferisco un software che dia due finestre affiancate, come il vecchio Norton Commander del Dos, molto più comodo da navigare.

Chissà perchè a Microsoft da questo orecchio non ci sentono.

Il miglior programma di questo genere è senz'altro Windows Commander che adesso si chiama Total Commander ed è reperibile all'indirizzo http://www.ghisler.com/.

Il programma è shareware ma la registrazione costa solo 21 Euro, che senz'altro sono spesi bene.

In ogni caso è uno shareware che non ha limiti di tempo e perciò può essere usato indefinitivamente, con uno "SPLASH SCREEN" iniziale.

La sua diffusione ha reso disponibile molti Plug-in che consentono di fare più o meno di tutto, escluso il caffè e poche altre cose.

Puoi trovare questi Plug-ins all'indirizzo http://www.ghisler.com/addons.htm oppure all'all'indirizzo http://www.totalcmd.net/.

Se non voui spendere nulla puoi comunque provare Pablo Commander oppure mucommander, rilasciato sotto licenza GNU General Public License.

Se preferisci un'interfaccia tipo DOS, puoi usare Far Manager, ora rilasciato sotto licenza Open Source (revised BSD license), scritto da Eugene Roshal, autore del famoso compressore RAR.